Now Reading
Milano Fashion Week, il rock vibrante di John Richmond

Milano Fashion Week, il rock vibrante di John Richmond

Barbara Cialdi
Progetto senza titolo 2024 06 16T201644.059

Lo stilista britannico apre il primo giorno di fashion week milanese presentando la nuova collezione SS25 nella stazione De Angeli.

John Richmond è da sempre il mio stilista preferito, da quando mio marito si presentò con un suo abito nel giorno del nostro matrimonio: pantaloni aderenti dal taglio slim ed una giacca nera sartoriale con all’interno cucito un chiodo nero di pelle. Quella stessa giacca, a distanza di 20 anni esatti, viene indossata ogni giorno (o quasi) dal mio primogenito come se fosse stata sua da sempre, un capo attualissimo e semplicemente rock. Il bello di Richmond è proprio questo: il rock and roll non passa mai di moda e questa collezione, presentata durante il primo giorno di Fashion Week a Milano, ne è la prova.

Siamo negli spazi abbandonati del vecchio sottopassaggio della fermata De Angeli della linea 1 della metro di Milano ed è qui che si svolge la sfilata di Sir John. Alle pareti della metro vecchie locandine dedicate allo stilista ed al suo lavoro decennale, luci neon rigorosamente blu: ci sono anche gli artisti di strada che suonano la chitarra ed il violino. L’atmosfera è vibrante, lentamente arrivano ospiti da mezzo mondo da Rich the Kid a Torrey Craig, da Taxi B e Chiello a Davidson Oliveira, Boss Doms, Justin Ofori, Giulia Francesca D’Urso e Red Longo. Partono le note di “Isolation” dei Joy Division e la magia prende vita.

 Learnt about fashion from the music of my teenage years, David Bowie, Marc Bolan, Roxy Music, Punk, New Wave. This became my design DNA

John Richmond

Long dress Cut Out, giubbini in pelle, gonne pantalone unisex, camice rigorosamente bianche: sono alcuni dei capi presentati da questo scricciolo di uomo che è John Richmond, un piccolo signore inglese di mezza età, amato proprio per il suo animo rock e per il suo temperamento British. Inglese di Manchester, Richmond, per le sue collezioni, si ispira da sempre alla musica ascoltata da giovane.

See Also
Show your spark

John Richmond: una collezione rock/punk con dettagli ultra eleganti e glam

La sua frase-simbolo ” Sesso Bugie e Religione” scritta sulle spalle dei giubbini in pelle lavorata è molto di più di un semplice motto. E’ il sunto della vita stessa, degli elementi su cui si snoda l’universo umano.

I modelli sfilano con pantaloni in pelle, bomber ricamati, tute fluide, maglie trasparenti, tailleur bianchi immacolati: tutto è elettrizzante e pieno di energia. La classica convinzione inglese assolutamente inimitabile. Come pure la velocità: 20 minuti esatti di passerella per poi passare ai saluti ed ad un after party strepitoso in via dei Fiori Chiari, con tanto di esibizione dal vivo di Rich the Kid.

Sex, Lies and Religion

John Richmond

.

Tutti i contenuti sono Copyright 2012-2023 StarsSystem.
StarsSystem è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n°277.
Editata da Edizioni Peacock srl - Milano - P.IVA 09577320964

Scroll To Top