Now Reading
Make-Up in Paris 2024: tutto su incontri, innovazioni e nuove tendenze nel mondo del Make-Up e della Skincare

Make-Up in Paris 2024: tutto su incontri, innovazioni e nuove tendenze nel mondo del Make-Up e della Skincare

Nives Boncristiano
Progetto senza titolo 4

Parigi, la città delle luci e della moda, ha nuovamente ospitato uno degli eventi più attesi nel mondo della bellezza: la fiera “Make-Up in Paris“. Quest’anno, l’evento si è svolto il 29 e 30 maggio presso il Carrousel du Louvre, attirando migliaia di professionisti del settore, appassionati di make-up e curiosi da tutto il mondo, Europa, Asia e America.

Un Punto di Incontro per l’Industria del Make-Up

Gli espositori di Make-Up in Paris rappresentano i fornitori più alla moda nell’industria della bellezza. Essi partecipano all’evento per presentare i loro ultimi ingredienti e innovazioni nelle formulazioni, nel packaging, negli accessori e nei servizi chiavi in mano, rispondendo alle esigenze attuali dei consumatori. Queste soluzioni sono caratterizzate da un elevato livello di innovazione, creatività, rispetto per l’ambiente e sostenibilità, sia per i marchi di skincare che per quelli di make-up.

In aggiunta, l’evento è animato da convegni, attività e workshop esclusivi che promuovono il networking e le connessioni, offrendo due giornate di immersione totale nel meraviglioso mondo della bellezza.

Progetto senza titolo 6
Make-Up in Paris 2024

Le Novità del 2024 di Make-Up in Paris 2024

L’edizione di quest’anno ha visto il lancio di numerosi prodotti innovativi. Tra le novità più interessanti, si sono approfondite quattro formule distinte: fondotinta, crema in olio, fard e prodotti per gli occhi 2 in 1 e siero energetico.

Progetto senza titolo 7
Make-Up in Paris 2024

L’Importanza della Sostenibilità

Una delle tematiche chiave di quest’anno è stata la sostenibilità. Molti espositori hanno presentato linee di prodotti realizzati con ingredienti naturali, packaging riciclabili e processi di produzione eco-friendly. Questa tendenza riflette una consapevolezza crescente tra i consumatori e i produttori riguardo all’impatto ambientale dell’industria cosmetica.

Il Lab Atelier

Una particolarità della Fiera è stata la possibilità di partecipare al “Lab Atelier”, un nuovo laboratorio pop-up grazie al quale è stato possibile esplorare le texture, sentire gli ingredienti e vivere un’esperienza immersiva unica nel cuore delle tecniche dei prodotti su misura.

Attraverso 12 sessioni pratiche fai-da-te, ci si è potuti immergere nell’arte della formulazione cosmetica e scoprire il fascino degli ingredienti naturali, esplorando tecniche d’avanguardia che definiscono il futuro della bellezza.

Ogni sessione della durata di 45 minuti ha guidato i partecipanti attraverso ogni passaggio, assicurando l’acquisizione di abilità pratiche e preziosi approfondimenti.

Progetto senza titolo 2

Il Beauty Tank

Dopo il grande successo ottenuto negli Stati Uniti, viene annunciato per la prima volta il lancio del Beauty Tank al Make-Up in Paris.

Nell’ambito dell’impegno a sostenere tutti i marchi di bellezza, dai concetti iniziali fino al lancio sul mercato, Make-Up in Paris presenta il concorso “The Beauty Tank”, un’iniziativa pensata per supportare i marchi di bellezza emergenti, inclusi quelli nati negli ultimi 12 mesi. Viene riconosciuta l’importanza dei marchi indipendenti nel panorama attuale della bellezza, offrendo loro le opportunità necessarie per prosperare e, potenzialmente, diventare i prossimi grandi nomi del settore.

See Also
Levi's Rodeo Pride

Progetto senza titolo 9

I Vincitori delle 4 categorie: Accessori, Formulazione, Servizio completo e Packaging

A vincere la categoria Accessori è Hnb Corporation con un set di tre pennelli sapientemente realizzati per applicare fondotinta, cipria e correttore. I manici, ispirati alla forma di un vaso, sono studiati per migliorare la presa. Le testine, che offrono un controllo simile a quello della punta delle dita, sono realizzate artigianalmente con fibre di mais riciclate.

Il premio per la categoria Formulazione è stato vinto invece da B.Kolormakeup & Skincare S.P.A. con un blush spray liquido rinfrescante e idratante che rivoluziona l’applicazione del trucco. Questa nebbia colorata, pensata per scolpire e illuminare il viso, viene spruzzata su una spugna o un pennello e poi sfumata sulle guance. Il colore si fonde perfettamente con la pelle, creando un finish luminoso. La sua formula contiene ingredienti naturali, un emulsionante privo di glicole polietilenico, pigmenti di mica micronizzata e un mix di perle naturali.

Grazie ad un concetto rivoluzionario nel trucco portatile, ovvero la prima polvere per trucco attivata dall’acqua presentata su carta, la categoria Servizio completo è stata vinta da Chromavis Fareva. Questa tecnologia unica, in attesa di brevetto, è una versione riprogettata di una formula brevettata, che offre un prodotto autentico senza imballaggio tradizionale. Il formato della carta bianca offre opportunità creative illimitate ai marchi per affascinare i propri clienti. Ideale per i viaggi e leggero, è completamente personalizzabile in termini di tipologia di prodotto, design e disponibile in varie forme. Il prototipo è presentato su carta certificata FSC (Forest Stewardship Council).

Il premio per la categoria Packaging ha visto vincere Ppk E Morrama con un astuccio ricaricabile per rossetto realizzato in alluminio, con la ricarica realizzata con un materiale composto da polpa di bambù e bagassa simile alla carta. Unendo lusso e sostenibilità, il suo involucro offre una consistenza vellutata e liscia e una forma ergonomica che si adatta comodamente alla mano. Progettata in modo ingegnoso, la ricarica scivola facilmente nella custodia con una semplice rotazione. Ogni custodia per rossetto può essere personalizzata.

Progetto senza titolo 5

Make-Up in Paris 2024 ha dimostrato ancora una volta di essere un appuntamento imperdibile per chiunque operi nel mondo del make-up e della bellezza. Con le sue numerose innovazioni, workshop formativi e opportunità di networking, la fiera si conferma un faro per le tendenze future e un luogo di ispirazione per professionisti e appassionati.

I professionisti del settore hanno avuto l’opportunità di esplorare argomenti caldi come la “skinificazione” del trucco, le tendenze emergenti dei consumatori, l’impatto trasformativo della scienza sulla bellezza, l’evoluzione della bellezza online, l’eco-responsabilità nella creazione di cosmetici e le mutevoli aspirazioni dei consumatori per la bellezza e il benessere.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Tutti i contenuti sono Copyright 2012-2023 StarsSystem.
StarsSystem è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n°277.
Editata da Edizioni Peacock srl - Milano - P.IVA 09577320964

Scroll To Top