Now Reading
Milano moda uomo 2024: new evergreen

Milano moda uomo 2024: new evergreen

Avatar
Milano moda uomo 2024

Nel caleidoscopio delle tendenze emergenti e nell’epoca del “new evergreen,” la settimana della moda uomo a Milano ha lasciato un’impronta indelebile nella storia del fashion contemporaneo. Un ritorno al nuovo formalismo – il tailoring autentico – ha permeato le passerelle, regalando una fresca vitalità alle icone della moda maschile.

Milano moda uomo 2024 001
Milano moda uomo 2024

Si è appena conclusa la Milano moda uomo 2024 Fall/Winter 2024/2025 che ha ridefinto il concetto classico di eleganza maschile, lanciando un messaggio audace e contemporaneo. Ogni maison ha contribuito a questo manifesto di stile, creando una sinergia di visioni uniche nel panorama della Fashion Week. Ecco i brand salienti che da tenere d’occhio.

Prada: new formal navy

Prada, deus ex machina del concetto di moda di rottura e di metamorfosi, ha trasceso le aspettative con la sua collezione avanguardista. L’interplay tra minimalismo e massimalismo è stato esemplificato attraverso l’uso audace di tessuti tecnici e tagli asimmetrici. Prada ha decretato il ritorno del “Techno Dandy,” in cui l’estetica futuristica e navy si fondono con l’eleganza classica. Ecco in passerella gentiluomini in shearling con cuffie da nuoto, cinture cut-out 3d scultoree e pantaloni tight.

prada def
Milano moda uomo 2024

Leggi anche il nostro articolo su Beverly Hills Polo Club, l’ultima collezione di Pitti!

Gucci: eclettismo opulento

Milano moda uomo 2024
Milano moda uomo 2024

Gucci ha dipinto un ritratto eclettico, fondendo influenze da rock glam con dettagli contemporanei. La maison ha riscritto le regole del luxurywear, proponendo un nuovo concetto di opulenza urbana. Lo splendido e sapiente gioco cromatico e la scelta dei tessuti hanno sottolineato la sostenibilità, contribuendo a plasmare una visione audace per l’uomo moderno. I capi di Sabato De Sarno sono favolosi da ammirare: forse – in un contesto storico così buio a livello mondiale – la bellezza è l’unica alternativa concreta.

Etro: il viaggio sensoriale

La nuova collezione ETRO disegnata da Marco De Vincenzo è intrisa di una squisita celebrazione sensoriale di texture e colori. La sua collezione è stata un viaggio attraverso culture e epoche, dove il boho-chic si è fuso con l’eleganza formal maschile. Nei dettagli etnici e nelle stampe iconiche, Etro ha plasmato un mondo di raffinatezza senza tempo.

etro
Milano moda uomo 2024

Simon Cracker: il brand emergente sui nostri radar.

Fluttuando nella quiete del sonno, ‘La nanna’ abbraccia il flusso di coscienza, dove la distinzione tra realtà e sogno sfuma come i contorni di un elegante abito sartoriale. Nella danza tra veglia e sogno, la collezione trae ispirazione dal capolavoro letterario di Banana Yoshimoto, ‘Sonno profondo’, trasformando i tessuti con un’arte che va oltre l’upcycling, diventando un mezzo di espressione narrativa.

La tecnica dell’upcycling, intessuta nella trama di ogni capo, diviene il filo conduttore di storie articolate. Come le pagine di un libro, i tessuti sono dipinti con una palette di colori sbiaditi, creando sfumature evocative e sognanti. Vecchie paillettes opache e vernici argentate si fondono come la pioggia sulla tela di un artista, mentre la sartoria tradizionale maschile si piega ai segreti del sonno.

La patina del tempo si posa sui capi, rendendoli impolverati o bagnati di rugiada, mentre perle delicate si posizionano come la luce lunare su tessuti infeltriti e lenzuola vintage. In un rifugio lontano dal frastuono, Sue Clowes imprime con la sua visione sognante i denim della collezione, trasformandoli in opere d’arte tessile che raccontano la tranquillità del sonno.

See Also
Louis Vuitton

In questo contesto di moda uomo a Milano nel 2024, la collezione emerge come un’ode alla mano dei tessuti, dove neologismi fashion si fondono armoniosamente con la tradizione. Come un’armonia di stili, questa narrazione tessile si svela come un sogno da indossare, un’esperienza sensoriale oltre il tempo e lo spazio.

simon cracker
Milano moda uomo 2024

Armani: new classic

Re Giorgio nell’imminente stagione autunno-inverno 2024-25, presenta come una reinterpretazione del suo intramontabile stile, rivisitato con una chiave contemporanea. Le giacche abbracciano ampiezze generose, le vestibilità si rilassano, seguendo i movimenti degli uomini e diffondendo vibrazioni eteree.

Il fulcro di questa collezione risiede nella semplicità, creando look classici ma al tempo stesso efficaci, adatti dall’alba al tramonto e di anno in anno. Le giacche, ampliate nelle proporzioni, si fondono con vestibilità più distese, offrendo un accompagnamento armonioso ai movimenti maschili e emanando un’aura eterea.

La chiave distintiva della Collezione è la sua semplicità, capace di generare stili classici ma intramontabili, adatti ad ogni momento della giornata e a resistere al trascorrere del tempo. Il guardaroba proposto si adatta con eleganza sia alla luce del giorno che a quella della notte, garantendo una versatilità senza tempo che attraversa le stagioni.

giorgio armani
Milano moda uomo 2024
View Comment (1)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Tutti i contenuti sono Copyright 2012-2023 StarsSystem.
StarsSystem è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n°277.
Editata da Edizioni Peacock srl - Milano - P.IVA 09577320964

Scroll To Top