Now Reading
Drusilla Gucci, la fata dei boschi

Drusilla Gucci, la fata dei boschi

Barbara Cialdi
Progetto senza titolo 2024 06 29T144008.419

Misteriosa e riservata, Drusilla Gucci ama la natura, andare a cavallo, studiare le piante e vivere lontana dalla mondanità. La bellissima ex naufraga de “Isola dei Famosi 2021” si racconta in questa intervista esclusiva per Starssystem Magazine

Pelle chiarissima, occhi da cerbiatta, capelli biondi, nessuna aria da diva: Drusilla Gucci, nonostante un cognome sicuramente di spicco, è una ragazza semplice, sincera, poco avvezza a frequentare ambienti rumorosi ed affollati: ama stare in mezzo alla natura, tra le sue piante, nel silenzio dei boschi, o nell’incantesimo nel suo rigoglioso giardino, in mezzo ad alberi secolari. In un pomeriggio di luglio, alle porte di Firenze, precisamente a Fiesole , ecco che Drusilla si svela attraverso il suo amore per la campagna, la vita semplice, le giornate scandite dal ritmo della natura. Non ama ostentare, non ama fingere.

Adora essere sincera, arrabbiandosi quando serve. Così nasce questa intervista fatta di racconti e riflessioni, passioni e rifiuti, il tutto accompagnato dal suo amore intenso per la vegetazione e la scrittura che le hanno fatto vincere il premio per le “Eccellenze“, un prestigioso riconoscimento per i suoi scritti che si concentrano sulla connessione tra piante e mitologia.

Drusilla Gucci
Drusilla Gucci a Firenze, sua città natale; modella ed influencer adora stare in mezzo alla natura

Nata a Firenze nel 1994, una Laurea in Lingue, Drusilla ha partecipato all’edizione dell’Isola del Famosi nel 2021, raccontando spesso la sua passione per il paranormale, fantasmi, extraterrestri, entità superiori. La sua vita è costellata dalla ricerca e dall’interesse per ciò che è inspiegabile e misterioso. Autrice di due romanzi editi da Risfoglia, dove paranormale e realtà si incontrano, Drusilla sogna un futuro come scrittrice. Le storie che troviamo nei suoi libri hanno radici profonde: fin da piccola, infatti, amava inventare racconti, come lei stessa ci confida, ricordando le sue giornate, spesso appartate, sognando nuove avventure.

Che bambina eri?

Ero una bimba solitaria, trascorrevo molto tempo da sola. Faticavo a fare amicizia con i miei coetanei e stavo volentieri con gli adulti. Ho avuto una bella infanzia, ho tanti ricordi positivi e ho ricevuto immenso amore dai miei genitori, sempre presenti ed affettuosi. Trascorrevo molto tempo in giardino ad osservare gli insetti perché ero una bambina curiosa riguardo alla natura. Essendo figlia unica ed avendo difficoltà a socializzare con gli altri bambini giocavo spesso da sola, inventando storie piene di fantasia, scrivevo anche racconti con protagonisti i miei cani. Avevo anche un gatto e da allora ne posseggo ben otto perché ho una vera passione per i felini.

Drusilla Gucci non ama molto la mondanità. E’ vero?

Ogni tanto mi piace uscire ma non così spesso. Amo frequentare persone con cui ho delle affinità e non esco così tanto per fare. Trascorro le mie giornate tra il mio lavoro e lo studio perché ancora continuo a studiare le materie che amo, mi occupo ogni giorno delle mie piante e del giardino, concimando il terreno, potando le piante, cambiando i vasi.

o1es9ks2
Drusilla Gucci fotografata da Daniele Conte

Tre pregi e tre difetti.

Pregi: sempre sincera, leale e creativa.

Difetti: impaziente, imprevedibile e soggetta all’ira.

Sui social appari sempre molto educata, anche nei confronti di chi ti attacca: come fai a mantenere questa capacità di self-control di fronte a chi spara giudizi offensivi senza nemmeno conoscerti?

In realtà, come ho appena detto, non ho né il dono della calma né della pazienza quindi per me è un grande sacrificio restare impassibile davanti ad eventuali haters sui social. Spesso vado a controllare i profili di coloro che mi insultano o commentano in modo maleducato e capisco che non ne vale proprio la pena mettersi allo stesso livello, quindi lascio correre e non me la prendo affatto. Solo dei casi umani possono comportarsi in maniera offensiva sotto ai post di una persona che non conoscono e quindi preferisco sorvolare.

Progetto senza titolo 2024 06 30T191820.623
Drusilla Gucci fotografata da Serguei Koultchitskii

Hai spesso dichiarato di non aver approvato la scelta del tuo fidanzato di farsi cambiare chirurgicamente il colore degli occhi, da marroni ad azzurri: cosa ti ha contrariata maggiormente in questa sua scelta?

Non sono mai stata d’accordo, soprattutto perché l’intervento è pericoloso e correre un rischio del genere, solo per un capriccio estetico, mi sembra una stupidaggine. Il fatto che lui sentisse il bisogno di cambiare il colore dei suoi occhi non rientra davvero nel mio pensiero.

L’idea che una persona potesse giungere a desiderare di cambiare il colore dei propri occhi mi ha veramente scioccata

Drusilla Gucci, riguardo alla scelta del suo fidanzato Francesco Chiofalo il cui desiderio era da sempre di avere gli occhi azzurri

See Also
Dontao Doran Cover interview

Molte ragazze ti chiedono consigli di stile e non solo, cosa rispondi solitamente a chi ti prende come ispirazione?

Il consiglio che posso dare alle ragazze è sempre lo stesso: non cambiare mai per gli altri, ma restare fedeli a se stesse. Per quanto riguarda i consigli di moda, non occorre spendere soldi e soldi per i brand di lusso, non è certamente un vestito a caratterizzare una persona. E’ preferibile usare un abbigliamento più sobrio, pulito senza esagerare con orpelli, accessori, decorazioni: less is more, sempre.

Progetto senza titolo 2024 06 30T184334.890
Drusilla ha ricevuto il premio “Eccellenze” grazie alla sua rubrica “Le radici della vita” dove esplora tematiche interessanti come il legame tra piante e mitologia

Seguire i propri sogni, consiglio sempre di dare priorità ai propri desideri

Drusilla Gucci

Progetto senza titolo 2024 06 30T191427.502
Drusilla Gucci fotografata da Serguei Koultchitskii

Quale sarà il tuo prossimo progetto editoriale?

Mi piacerebbe raccontare l’assoluta supremazia dei social network dove l’umano non ha controllo.

Cosa ti infastidisce maggiormente della gente?

Nella società attuale mi da fastidio praticamente tutto, soprattutto i livelli di stupidità, superficialità ed opportunismo. Confondere la vita reale da quella “virtuale”, ad esempio, mi innervosisce. Come anche la voglia di avere un briciolo di notorietà e di arrivare a fare qualsiasi cosa pur di ottenerla. E’ agghiacciante la perdita di valori come amicizia, amore, fedeltà, onore, lealtà. Bisognerebbe recuperarli, dovremmo riconnettere “l’umano con l’umano” perché ci stiamo comportando come una strana specie, sembriamo dei robot progettati male.

Ricominciare a leggere i grandi classici della letteratura, riconnetterci con la natura, vivere in modo più rispettoso, dare spazio alla naturalezza, curarci l’anima da tutto il caos che abbiamo creato, vorrei succedesse questo per riequilibrare la società

Drusilla Gucci

Tutti i contenuti sono Copyright 2012-2023 StarsSystem.
StarsSystem è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n°277.
Editata da Edizioni Peacock srl - Milano - P.IVA 09577320964

Scroll To Top